Human Frontier Science Program – borse di ricerca di breve periodo (“Short Term Fellowships”)


Scadenza: sempre aperte

Scopo delle borse è consentire soprattutto a giovani ricercatori di avviare collaborazioni in nuovi settori di ricerca, imparando tecniche o utilizzando strumenti non disponibili presso le proprie strutture di origine.

DESTINATARI E REQUISITI

Scienziati e ricercatori in possesso di dottorato di ricerca (PhD) – o di diploma di laurea con equivalente periodo di esperienza nella ricerca al momento della presentazione della domanda – e con almeno una pubblicazione, della quale siano autori o co-autori, in una rivista scientifica di livello internazionale. Sarà data preferenza ai giovani ricercatori agli inizi della loro carriera. I candidati dovranno inoltre essere cittadini di – o partire per – un Paese membro HFSP. I candidati che abbiano usufruito in precedenza di borse HFSP di lungo periodo all’estero sono eligibili per tornare presso la struttura ospitante, per completare o proseguire l’attività di ricerca ivi avviata.

DURATA

Da 2 settimane a 3 mesi.

IMPORTO

L’importo delle borse, diverso a seconda della durata e del Paese nel quale si effettua il soggiorno, coprirà le spese di viaggio a/r e di soggiorno. I dettagli degli importi sono indicati nelle linee guida reperibili all’indirizzo web indicato nel seguito.

Le domande possono essere presentate in qualsiasi momento. I risultati saranno comunicati nei 3-4 mesi successivi alla presentazione della candidatura.

MODALITÀ DI PRESENTAZIONE DELLA DOMANDA E DOCUMENTAZIONE DI SUPPORTO

Il testo completo del presente bando è reperibile, assieme alle linee guida, all’indirizzo web: http://www.hfsp.org/how/appl_form.php

La lista dei paesi membri HFSP è reperibile

all’indirizzo: http://www.hfsp.org/how/AboutCountries.php

Fulbright Senior Specialist Program


Fulbright Senior Specialist Program

Il Council for International Exchange of Scholars con sede a Washington D.C., in collaborazione con le Commissioni Fulbright, mette a disposizione il Fulbright Senior Specialist Program, un programma indirizzato a università italiane che intendano invitare Senior Specialist (docenti e professionisti) per la realizzazione di iniziative e/o progetti culturali organizzati presso la sede universitaria.

AMBITI DISCIPLINARI

Possono essere invitati studiosi provenienti dai seguenti ambiti disciplinari: agricoltura, studi americani, antropologia, archeologia, Business Administration, comunicazione e giornalismo, economia, educazione, scienze ambientali, Information Technology, giurisprudenza, scienze bibliotecarie, studi sulla pace e sulla risoluzione dei conflitti, scienze politiche, pubblica amministrazione, salute pubblica/globale, scienze sociali, sociologia, pianificazione urbana.

DESTINATARI/REQUISITI

Possono essere invitati docenti e professionisti che siano iscritti nell’elenco del Fulbright Specialist Roster. Tale lista viene aggiornata periodicamente, ed è quindi possibile per i docenti americani non inclusi nella lista presentare in ogni momento la propria candidatura al Council for International Exchange of Scholars.

IMPORTO

Il finanziamento sarà usato per sostenere i costi del biglietto A/R ed altre spese di viaggio (se approvate); è previsto inoltre un onorario di 200,00 $ al giorno.
L’istituto ospitante dovrà farsi carico delle spese legate ad alloggio, vitto e trasporto.

DURATA

Il periodo di permanenza in Italia dei professori può variare da un minimo di due ad un massimo di sei settimane.

SCADENZA

La richiesta dovrà essere inoltrata alla Commissione Fulbright circa tre/sei mesi prima della data prevista per la partecipazione del professore americano.

MATERIALE DI SUPPORTO

Maggiori informazioni su questo programma e sul Council for International Exchange of Scholars sono reperibili all’indirizzo http://www.cies.org/specialists/

“Endeavour Awards 2014”: Borse di ricerca per l’Australia

Deadline 2013-06-30


“Endeavour Awards 2014”: Borse di ricerca per l’Australia

Il Governo australiano, attraverso il programma “Endeavour Awards 2014”, offre a cittadini stranieri dei diversi paesi eleggibili (tra cui l’Italia) delle borse per soggiorni di studio e/o di ricerca in Australia, in qualsiasi settore disciplinare.

La scadenza, per tutte le tipologie di borse, è il 30 GIUGNO 2013.

Requisiti: per partecipare sono richiesti requisiti specifici di conoscenza della lingua inglese, si rimanda pertanto al bando completo per ulteriori dettagli in merito.

Per i cittadini italiani sono disponibili le seguenti tipologie di borse:

“ENDEAVOUR RESEARCH FELLOWSHIPS”

Borse di ricerca rivolte a laureati e Post-doc per effettuare un breve periodo di ricerca (4-6 mesi) presso un Ente di ricerca australiano, nell’ambito di un Master, di un dottorato o di una ricerca post-dottorale intrapresi nel proprio paese di origine.

Questa tipologia di borse è rivolta anche ai cittadini australiani, con gli stessi requisiti sopra descritti, per effettuare soggiorni di ricerca presso una Istituzione di ricerca fuori dall’Australia (quindi anche per essere ospitati presso una Università in Italia).

– Settori Scientifico – Disciplinari: Tutti.

– Requisiti: Laurea in qualsiasi disciplina; cittadinanza o residenza in uno dei paesi eleggibili indicati nel bando e domicilio in un paese diverso dall’Australia; essere iscritti a un corso di Dottorato o Master nel proprio paese d’origine oppure avere ottenuto il titolo di dottorato prima dell’inizio della borsa. E’ inoltre necessaria una formale accettazione da parte dell’Ente ospitante.

-Durata e Budget: I soggiorni sono di durata variabile, da un minimo di 4 mesi a un massimo di 6 mesi. L’importo massimo della borsa per il periodo di finanziamento è di 23.500 dollari australiani (pari a circa 12.800 Euro), comprensivi di spese di viaggio e di prima sistemazione, contributo mensile, copertura assicurativa di viaggio e sanitaria.

– Modalità di Partecipazione: Le domande dovranno essere presentate online tramite il sito
http://www.innovation.gov.au/InternationalEducation/Endeavour/Pages/ApplyNow.aspx

ATTENZIONE: L’assegnazione della borsa di studio non garantisce la concessione del visto di entrata in Australia. I candidati devono pertanto informarsi per tempo circa le procedure amministrative da espletare.
Link: Bando

”ENDEAVOUR POSTGRADUATE AWARD”

Borse di ricerca post-laurea di lunga durata (fino a 4 anni) rivolte a laureati di qualsiasi nazionalità per conseguire, attraverso corsi o attività di ricerca, un titolo di Master o di dottorato in Australia in qualsiasi settore disciplinare.

– Settori Scientifico – Disciplinari: Tutti.

Requisiti: I candidati devono essere di uno dei paesi eleggibili indicati nel bando (non è ammissibile la doppia cittadinanza australiana); aver completato un corso di laurea al momento della domanda, dimostrando ottimi risultati accademici; avere chiesto e ottenuto l’ammissione ad un corso di Master o di Dottorato di ricerca in Australia (entro la presentazione della domanda).

Durata e Budeget: La borsa ha una durata massima di 4 anni con un finanziamento totale di 228.500 dollari australiani (pari a circa 179.800 euro) per il Dottorato e di 118.500 dollari australiani (pari a circa 93.200 euro) per il Master, comprensivi di: spese di viaggio e di prima sistemazione, contributo mensile, copertura assicurativa di viaggio e sanitaria.

Modalità di Partecipazione:

Le domande dovranno essere presentate online tramite il sito

http://www.innovation.gov.au/InternationalEducation/Endeavour/Pages/ApplyNow.aspx

Link al bando

 Altre Borse:

Oltre ai suddetti finanziamenti si segnalano due ulteriori tipologie di borse, rivolte a studenti/laureandi, per periodi di formazione professionale e training (rispettivamente borse “Endeavour Executive Award” e borse “Endeavour Vocational Education And Training (VET) Award”).

CE –Bando per Sovvenzioni Marie Curie di integrazione per la carriera (CIG)

Deadline 2013-09-18


CE –Bando per Sovvenzioni Marie Curie di integrazione per la carriera (CIG)

È aperto il bando relativo alle sovvenzioni Marie Curie di integrazione per la carriera (Marie Curie Career Integration Grants CIG), programma specifico Persone, Settimo programma quadro di azioni comunitarie di ricerca, sviluppo tecnologico e dimostrazione (2007-2013).

Obiettivo della misura è il rafforzamento dello spazio europeo della ricerca incoraggiando la mobilità dei ricercatori con esperienza.

Finanziamento per il presente Bando ammonta a 40 milioni di euro del budget del 2013. L’azione consiste in un sostegno finanziario a lungo termine di 48 mesi per progetti di integrazione della carriera in una struttura ospitante di uno Stato Membro UE o Paesi Associati (Svizzera, Israele, Liechtenstein, Islanda e Norvegia, Turchia, Croazia, Ex.Rep. Yugoslava di Macedonia e Serbia, Albania e Montenegro, Bosnia e Herzegovina, Isole Faroe).

La domanda è presentata congiuntamente dal candidato e dalla struttura ospitante.
Il sostegno finanziario ha l’obbiettivo fornire al ricercatore le migliori condizioni possibili per consolidarlo in una carriera a lungo termine.
La struttura ospitante si impegna a fornire al ricercatore un contratto di lavoro della stessa durata del progetto e di importo uguale o superiore per la remunerazione del ricercatore. Il ricercatore deve lavorare sul progetto a tempo pieno.

TEMI – I progetti possono essere relativi a qualunque ambito disciplinare ad esclusione della ricerca nucleare (finanziata con l’apposito programma specifico EURATOM).

Destinatari:

Ricercatori con esperienza ossia laureati in possesso del dottorato di ricerca o laureati con almeno quattro anni di esperienza nella ricerca a tempo pieno dal conseguimento della laurea che dia accesso al dottorato. I ricercatori possono esser di qualunque nazionalità e devono essere ricevuti da una struttura ospitante di uno Stato Membro UE o Paese Associato. I candidati, di qualunque nazionalità non devono aver trascorso più di 12 mesi nei 3 anni immediatamente precedenti la scadenza del bando nel paese della struttura ospitante.

Contributo Comunitario:

– Il contributo comunitario copre un periodo fino a 4 anni e corrisponde a una cifra forfettaria di 25 000,00 euro per ricercatore per anno per contribuire ai costi della ricerca del ricercatore presso la struttura ospitante. La valutazione, selezione e criteri di premiazioni sono presentati nell’Annesso 2 alle Guide per il Proponente, reperibili on-line all’indirizzo:

http://ec.europa.eu/research/participants/portal/page/people?callIdentifier=FP7-PEOPLE-2013-CIG

Presentazione delle proposte di Progetto e il materiale di supporto:

La presentazione delle proposte è in una sola fase.

Le proposte devono essere predisposte e inoltrate esclusivamente tramite il sistema elettronico EPSS cui è necessario iscriversi. 

http://ec.europa.eu/research/participants/portal/page/people?callIdentifier=FP7-PEOPLE-2013-CIG

Scadenze: entro il 18 settembre 2013, alle h. 17.00, ora locale Bruxelles.

CE – Settimo Programma Quadro – Bandi per borse di ricerca individuali Marie Curie

Deadline 2013-08-14


CE – Settimo Programma Quadro – Bandi per borse di ricerca individuali Marie Curie

Scadenze: 14 Agosto 2013 alle 17.00, ora locale di Bruxelles.

Sono stati pubblicati gli inviti a presentare proposte per il programma specifico People – Borse individuali di ricerca intraeuropee (IEF) e internazionali in uscita (IOF) e in entrata (IIF) – Settimo Programma Quadro di azioni comunitarie di ricerca, sviluppo tecnologico e dimostrazione.

AZIONI:

I bandi sono relativi alla presentazione di progetti di ricerca individuali da Parte di ricercatori con esperienza in collaborazione con l’organizzazione ospitante. Il contributo comunitario è pari al 100% dei costi ammissibili. Il costo dell’IRAP, non ammissibile, dovrà essere sostenuto attraverso altre risorse finanziarie disponibili (ad esempio anche tramite quanto conseguito per la voce overheads del progetto stesso).

Temi di Ricerca:

I progetti possono essere relativi a qualunque ambito disciplinare (i temi di ricerca coperti dal Trattato Euratom non saranno finanziati).

Destinatari:

Le borse sono rivolte a ricercatori con esperienza; sono definiti tali coloro che entro la data di scadenza del bando di interesse abbiano conseguito il titolo di dottorato ovvero possano dimostrare di avere almeno quattro anni di esperienza nella ricerca a tempo pieno. La specializzazione in medicina non costituisce titolo equivalente.

Importo delle Borse:

L’importo delle borse varia in funzione dell’esperienza maturata dal ricercatore, specificamente:

-ricercatori con esperienza inferiore a dieci anni: 58.500,00 euro annui (tale importo potrà variare a seconda del paese dove sarà svolta l’attività);
-ricercatori con esperienza superiore a dieci anni: 87.500,00 euro annui (tale importo potrà variare a seconda del paese dove sarà svolta l’attività).

Oltre all’indennità  mensile citata il ricercatore Marie Curie percepirà l’indennità mensile di mobilità e un contributo mensile a sostegno dei costi della ricerca.

Presentazione delle Proposte di Progetto e materiale di supporto:

La presentazione delle proposte è in una sola fase.

Le proposte devono essere predisposte e inoltrate esclusivamente tramite il sistema elettronico EPSS cui è necessario iscriversi.

I testi dei bandi, le linee guida per il proponente, la modulistica e altre informazioni utili sono disponibili on-line sul sito Participant Portal all’indirizzo:
http://ec.europa.eu/research/participants/portal/page/funding

APRE Roma, 19/04/2013 – Giornata informativa “Il programma PERSONE del 7PQ: ultimi bandi di mobilità Marie Curie per ricercatori esperti”


Roma, 19/04/2013 – Giornata informativa “Il programma PERSONE del 7PQ: ultimi bandi di mobilità Marie Curie per ricercatori esperti”

Gentile Prof. Tomasello,
abbiamo il piacere di ricordarle che APRE, in collaborazione con il MIUR e con il supporto della Commissione Europea, organizza una giornata informativa nazionale di lancio degli ultimi bandi individuali Marie Curie (MC) per ricercatori esperti di tutte le nazionalità, pubblicati il 14 marzo, con scadenza 14 agosto 2013.
L’evento si terrà il 19 aprile 2013 presso la Sapienza Università di Roma e sarà anche occasione per informare i partecipanti sulla prossima programmazione comunitaria in ambito Marie Curie (MSCA in Horizon 2020).
L’obiettivo della giornata è di promuovere gli ultimi bandi Marie Curie in ambito 7PQ di mobilità intra-EU e internazionale dei ricercatori, ma anche di presentare casi di successo e dati relativi alla mobilità incoming e outgoing nazionale, e alla partecipazione italiana ai progetti MC del 7PQ.
L’incontro si rivolge ad una varietà di stakeholders, quali ricercatori e dottorandi, rappresentanti del settore dell’istruzione superiore e delle imprese in generale, incluse spin-off, attori del mondo della ricerca, innovazione e trasferimento tecnologico.
L’agenda e le registrazioni sono disponibili sul sito APRE